Caricamento Eventi

La questione climatica è uno dei temi fondamentali con cui le società hanno dovuto, devono e dovranno confrontarsi, in termini politici, operativi, conoscitivi.
Attraverso il progetto Studiare il futuro già accaduto il Museo della Scienza e Tecnica di Milano lavora su queste domande aperte insieme a esperti, a docenti delle Università milanesi e all’Autorità di bacino del Fiume Po. Il progetto si articola in cinque seminari aperti di due ore più una giornata conclusiva di sintesi e workshop.
Il primo seminario del ciclo “Uomo, Ambiente, Idrosfera” è dedicato a esplorare la rilevanza del Bacino del Po come caso di studio in un’ottica sistemica. Elemento cardine di tutti gli interventi è la rete idrografica.

Al tavolo si sono susseguiti, coordinati da Luciana Tasselli, vari relatori, tra cui Francesco Puma, segretario dell’Autorità di bacino del fiume Po, che ha descritto la situazione e le problematiche del fiume nel corso degli ultimi secoli e gli effetti dei cambiamenti climatici in corso; e Giorgio Negri, direttore di ANBI Lombardia, che ha presentato il ruolo dei Consorzi di bonifica per la difesa del territorio e il mantenimento di una rete di canali essenziale sia per la produzione alimentare che per la salvaguardia dell’ambiente.