Audizione alla IX Commissione agricoltura e produzione alimentare del Senato della Repubblica

Martedì 26 marzo u.s. la IX Commissione agricoltura e produzione alimentare del Senato della Repubblica ha tenuto una audizione sulle problematiche concernenti i consorzi di bonifica e di irrigazione. All’audizione, che faceva seguito a quella con ANBI, che aveva illustrato il quadro generale, erano presenti, su indicazione della stessa ANBI, le ANBI di Lombardia, Veneto, Emilia, Campania, il commissario del consorzio Sicilia occidentale e il presidente del consorzio del Sannio. Scopo dell’incontro era conoscere problemi, criticità e eccellenze del sistema consortile.

I presidenti ANBI hanno pertanto illustrato brevemente le singole situazioni regionali e locali, trovando positivo riscontro, anche rispondendo a specifiche domande, nella commissione.

In particolare il presidente di ANBI Lombardia Alessandro Folli, dopo aver messo in evidenza l’avvenuta  ristrutturazione dei Consorzi di bonifica, si è soffermato sulla specificità del sistema irriguo lombardo come è venuto a configurarsi nel tempo; sul rapporto di stretta collaborazione con Regione Lombardia, che ha assegnato, attraverso nuove normative, importanti compiti ai consorzi di bonifica e di irrigazione, riconoscendone e implementandone il ruolo sul territorio grazie ad una pluralità di funzioni e ad apparati organizzativi efficienti; i rischi del cambiamento climatico, specialmente su alcune aree;; l’attuazione dei piani comprensoriali e l’avvio di quelli della contribuenza quali strumenti essenziali per un rapporto corretto e trasparente con i cittadini.   Dopo aver illustrato con alcuni esempi di carattere tecnico e operativo l’attività dei consorzi medesimi, ha sottolineato alcuni problemi, tra cui quelli derivanti dall’attuale sistema relativo al DMV e al Deflusso ecologico ed evidenziato l’azione di Regione Lombardia per il recupero ad uso irriguo delle cave dismesse, particolarmente apprezzata dal presidente della Commissione, sen. Gianpaolo Vallardi. Ha concluso infine ricordando l’indagine, ampiamente positiva, sui consorzi di bonifica attuata nello scorso anno dal Consiglio regionale.

I Senatori hanno alla fine delle varie esposizioni apprezzato vivamente i contenuti emersi dall’incontro e richiesto di inviare brevi note che illustrino con dati e esempi l’attività consortile.

2019-04-01T15:16:42+00:00 marzo 26th, 2019|