COVID-19 – Il Presidente Fontana rassicura i consorzi di bonifica lombardi

Con una nota ufficiale il 17 marzo scorso il Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana ha risposto alla comunicazione inviata alla sua attenzione da Alessandro Folli, Presidente dell’Unione regionale dei Consorzi di bonifica URBIM-ANBI Lombardia a nome di tutti gli associati.
Qualche giorno fa Folli aveva, infatti, espresso le preoccupazioni dell’intero settore della bonifica lombarda in relazione alle ripercussioni economiche che stanno accompagnando l’emergenza sanitaria in corso e che inevitabilmente investiranno anche il mondo dei Consorzi e il comparto agricolo.
Fontana, nella nota trasmessa, ha sottolineato l’impegno di Regione Lombardia nel provvedere con ogni mezzo, oltre che a contenere il rapido diffondersi del virus Covid-19, ad impostare le basi per una rapida ripresa. Il Presidente della Regione più gravemente colpita dal Coronavirus si è riferito nel dettaglio alla condivisione di azioni e priorità sinora cercata con i soggetti maggiormente rappresentativi del partenariato economico-sociale aderenti al Patto per lo Sviluppo della Lombardia, oltre che alla raggiunta formalizzazione di un accordo-quadro per l’accesso agli ammortizzatori sociali in deroga e alle indennità a sostegno del lavoro. Fontana ha altresì richiamato l’attivazione di un confronto quotidiano con le parti istituzionali, economiche e sociali per discutere le misure pro imprese lavoratori ed Enti locali in modo da poter efficacemente orientare, assieme alle altre Regioni, l’azione futura del Governo.
Alessandro Folli ha positivamente commentato il riscontro avuto dalla Presidenza di Regione Lombardia: “Prendiamo atto del serio impegno assunto dall’ente regionale sia sul fronte della tutela della salute pubblica che dell’individuazione dei primi provvedimenti in grado di sostenere l’economia locale così duramente provata dall’emergenza Coronavirus. Per quanto ci riguarda non faremo mancare alle Istituzioni né il nostro supporto né il nostro contributo, nell’interesse di tutti i nostri agricoltori per poter garantire loro l’acqua necessaria in avvio della prossima stagione irrigua

    2020-03-19T10:11:01+00:00 marzo 19th, 2020|