EXPERIA, il viaggio di RAI EXPO in Italia

Nell’anno dell’EXPO la Rai non va in vacanza e rilancia. Rai EXPO, la struttura cross-mediale nata per promuovere l’Esposizione Universale e il suo tema, ha prodotto Experia – Viaggio in Italia nell’anno dell’Expododici documentari dedicati alle eccellenze, alle criticità e alle trasformazioni del territorio italiano.

La serie, che andrà in onda su Rai2, alle 23 e 55, dal 12 giugno al 28 agosto, si ispira ad un’idea di servizio pubblico nata nel 1958 con Il Viaggio nella valle del Po di Mario Soldati.
A piedi, in barca, in bici o in treno, da nord a sud. Così si è spostato Guido Morandini, film-maker, narratore e self-tracker, che, munito di un sistema di navigazione satellitare, ha percorso itinerari inediti riscoprendo le vie di comunicazione, le infrastrutture, le opere, gli ambienti e i paesaggi alimentari che hanno unito l’Italia e che nell’era dei collegamenti veloci rischiano di risultare invisibili. Ogni puntata è l’occasione per abbinare grandi opere e produzioni agroalimentari: il Canale Cavour e il riso, l’Acquedotto pugliese e i cereali, la Piana del Sele e l’ortofrutta. Ma è anche un modo per attraversare tutte o quasi le regioni d’Italia incontrando uomini e donne, locali e migranti, operai e padroni, e per scoprire tradizioni, innovazioni, storie, memorie, esempi e progetti di riqualificazione urbana e rurale.


La serie tv fa parte di un progetto di comunicazione multipiattaforma, ideato in con Padiglione Italia e Politecnico di Milano.
L’appuntamento è alle ore 11.00 di sabato 6 giugno nella Press Conference Room del Media Center (Ingresso Ovest) per la conferenza stampa, alla quale parteciperà il Presidente ANBI Francesco Vincenzi. Alle 18.30 verranno mostrati in anteprima i due episodiTerra d’Acqua – Il canale Cavour e il riso e L’anima della Montagna – Parchi Nazionali e luoghi di fede. Dopo le proiezioni si darà voce ai protagonisti dei documentari con le loro testimonianze.                   

Lunedì 8 giugno sarà la volta dell’anteprima dell’episodio Un Po a sud – Il canale emiliano romagnolo e i suoi frutti.

2018-05-29T21:27:48+00:006 Giugno, 2015|
Torna in cima