Stati Generali sul dissesto idrogeologico

Il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Graziano Delrio, ha aperto a Roma gli Stati generali contro il dissesto idrogeologico organizzati dalla Struttura di Missione #italiasicura contro il dissesto Idrogeologico e per lo sviluppo delle infrastrutture idriche. I lavori sono stati coordinati da Mario Tozzi, geologo e divulgatore del CNR.
Sono intervenuti il Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti e il Coordinatore di #italiasicura, Erasmo D’Angelis, che hanno presentato il “Piano nazionale 2015-2020 per la prevenzione strutturale contro il dissesto idrogeologico e per la manutenzione ordinaria del territorio”. 
Tra i temi affrontati nella giornata anche “il rischio e la difesa al tempo del Global Warning”.
Ai lavori ha partecipato anche il presidente di ANBI, Francesco Vincenzi, che ha messo in rilievo che i Consorzi di bonifica sono parte integrante, con le loro azioni e le loro risorse, del sistema italiano per la tutela del territorio, ma che le risorse dei Consorzi, che provengono dai contributi di bonifica degli associati, non sono più sufficienti ad affrontare una situazione in forte aggravamento. Occorre formare una cabina di regia per il monitoraggio costante di tutti i lavori; approvare la legge sul consumo del suolo, utilizzare le cooperative sociali per opere di manutenzione e piccoli lavori.

2018-05-30T09:10:46+00:0011 Novembre, 2014|
Torna in cima