Garda Chiese 2018-09-03T14:40:35+00:00

Project Description

Garda Chiese

  • Sede: C.so Vittorio Emanuele II, 122
    46100 Mantova

  • Telefono: 0376/321278
  • Fax: 0376/322486
  • Presidente: Gianluigi Zani
  • Direttore: Avv. Giuseppe Magotti
tutti i consorzi

Il comprensorio è stato modificato nel 2012 e prende origine dalla fusione dei due comprensori Colli Morenici del Garda e Alta e Media Pianura Mantovana.

Nel comprensorio Colli Morenici del Garda il Consorzio di bonifica è stato costituito in data più recente (1990) rispetto agli altri consorzi lombardi per rendere fertile, grazie alle opere di irrigazione, un territorio caratterizzato da scarsa presenza di acqua. L’attività principale del Consorzio è infatti rivolta all’irrigazione, che ha portato allo sviluppo di coltivazioni pregiate, vigneti e frutteti in primo luogo, e all’aumento delle rese di coltivazioni, quali il mais e il frumento, che altrimenti sarebbero state poco produttive e quindi a scarso reddito.
Il comprensorio è caratterizzato da una serie di alture collinari intervallate da zone pianeggianti e da questo deriva la peculiarità della bonifica ma soprattutto dell’irrigazione.

Il comprensorio Alta e Media pianura mantovana è situato nella parte settentrionale della provincia di Mantova, il territorio comprensoriale si estende in una vasta area di fertile pianura tra i fiumi Mincio, Oglio e Chiese dai quali è derivata l’acqua che serve per l’irrigazione. Dal canale Virgilio, che attraversa a nord il territorio, trasportando le acque derivate dal Mincio, partono numerosi canali principali che alimentano una fitta rete di canali consorziali e aziendali. La rete di bonifica consente l’allontanamento delle acque per gravità e il loro recapito nei fiumi del comprensorio, ma le reti irrigua e di bonifica sono strettamente correlate ed è frequente che lo stesso canale assolva entrambe le funzioni.

RIFERIMENTI NORMATIVI:

Superficie del comprensorio (ha): 75.646 (75.565 in Lombardia)
Popolazione: 141.281 (solo Lombardia)
Province interessate: Brescia, Cremona, Mantova, Verona
Statuto: approvato con DGR 4455 del 28/11/2012
Ditte consorziate: 16.579 agricole, 17.690 extragricole
Personale: 87 totale, di cui 19 tecnico, 9 amministrativo e 59 addetti agli impianti e reti
Comuni interessati: 32 (Lombardia) 1 (Veneto):

Acquafredda (7), Desenzano del Garda+ (7), Fiesse (7), Lonato del Garda (7), Pozzolengo, Sirmione.

Acquanegra sul Chiese *+ (10), Asola (7), Canneto sull’Oglio, Casalmoro *+ (7), Casaloldo, Casalromano, Castel Goffredo, Castellucchio (9), Castiglione Delle Stiviere *+ (7), Cavriana, Ceresara, Curtatone (9) , Gazoldo Degli Ippoliti, Goito *+ (9), Guidizzolo, Marcaria (9,10), Mariana Mantovana, Medole, Monzambano, Piubega, Ponti sul Mincio, Redondesco, Rodigo, Solferino, Volta Mantovana.