Progetto Alluvioni 2018-09-03T13:48:27+00:00

Project Description

Progetto Alluvioni

L’Autorità di Bacino, nell’ambito delle attività di elaborazione del Piano di Gestione del rischio di alluvioni in attuazione della Direttiva 2007/60/CE, ha demandato alle Regioni la mappatura della pericolosità e del rischio di alluvioni del reticolo in gestione ai Consorzi di Bonifica.
Regione Lombardia ha incaricato URBIM di svolgere tale attività da attuarsi per la parte Cartografia e schemi entro il 20.12.2012 da approfondire entro il 30.06.2013.

URBIM ha provveduto a redigere le mappe della pericolosità idraulica, contenenti la perimetrazione delle aree con caratteristiche omogenee in base alle conoscenze di eventi di allagamento storicamente accaduti.

Il lavoro ha individuato per i dodici Consorzi di bonifica lombardi 34.000 ha a rischio distribuiti in 210 comuni.

I risultati di quest’attività sono stati presentati nel convegnoLa difesa idraulica del territorio e la Direttiva Alluvioni 2007/60 dell’Unione Europea” organizzato da URBIM in collaborazione con Regione Lombardia il 26 giugno 2013.

Nel convegno, che ha visto la partecipazione di numerosi sindaci, amministratori provinciali, tecnici, rappresentanti regionali e dell’Autorità di Bacino e di ANBI, è stata esaminata la situazione, si è discusso sulle problematiche e approfonditi gli strumenti normativi e operativi per la difesa del suolo e la salvaguardia idraulica del territorio. Durante la mattinata sono stati anche presentati i risultati della mappatura delle aree alluvionabili in Lombardia e in Emilia Romagna.

A seguire il 12 febbraio 2014 Regione e ANBI Lombardia hanno organizzato il seminario “Valutazione e gestione del rischio di alluvioni in Regione Lombardia” con la presenza degli Assessori regionali al Territorio, alla Protezione civile e all’Ambiente, di AIPO, dell’Autorità di bacino del Po, del Dipartimento nazionale della protezione civile. Il seminario è stata l’occasione per fare il punto sugli strumenti e i finanziamenti di Regione Lombardia sulla difesa idraulica e il rischio alluvioni, in applicazione della direttiva 2007/60/CE; all’elaborazione di questi studi e delle attività di elaborazione del Piano di gestione del rischio di alluvioni hanno attivamente partecipato, tramite URBIM, anche i Consorzi di bonifica.